Seleziona una pagina

Per molti la doccia è sinonimo di relax, luogo prediletto in cui ci si prende cura di sé e dove, perché no, spesso l’ispirazione arriva inattesa.
La doccia è per molti altri l’immancabile “sveglia” mattutina: la raggiungono ancora intorpiditi dal sonno, con gli occhi stropicciati e lì si preparano ad affrontare la giornata. 

Data la sua importanza la scelta di una parete doccia non è mai semplice ed è tutt’altro che ovvia perché dipende dallo spazio a disposizione, da come la utilizzerete e dal vostro gusto personale. 

Se lo spazio non manca e cercate un box doccia che ravvivi il bagno principale, conferendogli un look moderno e lineare, se volete che la doccia diventi il vero e proprio focus della stanza allora un walk-in è sicuramente il box doccia che fa al caso vostro. Offre un ampio accesso e al suo interno si possono inserire accessori coordinati al resto della sala da bagno, che migliorino anche la qualità dei vostri momenti di relax.
Se lo spazio è limitato, un box doccia ad angolo o tondo è la scelta ovviamente più adatta; spesso infatti gli spazi angolari sono i più difficili da “riempire” e per questo motivo una parete doccia ad angolo è un’ottima soluzione. Se volete invece, per questioni di budget, di tempo o di comodità, utilizzare la vasca esistente, potete scegliere una parete sopravasca lasciando intatto il resto.

Dopo aver scelto la tipologia di parete doccia che fa al caso vostro, è giunto il momento di prendere in considerazione altri fattori: la scelta della lastra (vetro o acrilico), dell’eventuale trattamento Neverdrop® e la scelta della finitura di lastra e profili del box doccia. Sicuramente sarebbe utile considerare anche la questione del mantenimento della nuova parete doccia: la pulizia è semplice?  Quali prodotti si possono utilizzare? Il materiale è resistente? 
Come prima cosa, TDA sottopone tutti i prodotti a specifici controlli, che ne garantiscono integrità e conformità. Le pareti doccia rispondono agli standard qualitativi e di sicurezza della normativa europea EN 14428:2015 e riportano la sigla CE. I vetri sono di sicurezza e temprati secondo le direttive della stessa normativa.

La scelta della finitura di lastre e profili della parete doccia. TDA offre un’ampia scelta di lastre, in base all’effetto finale desiderato e alla famiglia di box doccia selezionata: Extrachiaro, Trasparente, Satinato, Fumé, Reflex, Acrilico satin oltre a varie serigrafie e decografie. 
I profili sono realizzati con materiali di alta qualità; per la maggior parte sono in alluminio, mentre per alcuni modelli sono in acciaio inox. Per una questione estetica, l’alluminio grezzo viene verniciato nei colori della palette TDA oppure anodizzato (Tcrom® Tbrill® e Metal) al fine di proteggerlo dalla naturale corrosione. I diversi trattamenti rendono i profili resistenti all’azione dei prodotti detergenti per la pulizia dell’ambiente bagno, nonché coordinabili alle finiture dei mobili e degli accessori della stanza.

Il trattamento del vetro. Neverdrop® è lo speciale trattamento di TDA, un rivestimento protettivo a base di composti organici e inorganici di nanoparticelle che formano un film sottilissimo e trasparente sulla superficie del vetro. Il risultato è una superficie altamente idrofobica e semplice da pulire (basta uno straccio inumidito, non c’è bisogno di utilizzare detergenti specifici)

Il materiale per il rivestimento interno. Abbiamo già parlato di Arock®, il materiale composito di TDA, nell’articolo relativo ai piatti doccia Arturo e Aurelio https://blog.tda.it/i-piatti-doccia-in-materiale-composito-arock/.  Questo stesso materiale viene utilizzato anche nella realizzazione di rivestimenti murari. I pannelli Almuro permettono di ideare un bagno completamente coordinato, inoltre la loro installazione è semplice, veloce e sicura. 

Pulizia e mantenimento. Per semplificarne la pulizia e renderla più rapida, sicura ed accurata, molti modelli di pareti doccia TDA (come, ad esempio, Ottavio) offrono un sistema di sgancio rapido dell’anta. Per mantenere sempre perfetta la lastra, nonostante gli utilizzi e la durezza dell’acqua, è consigliabile ravvivare il trattamento protettivo Neverdrop® (il set del trattamento è in vendita e disponibile) con pochi semplici gesti.

Vito e Ottavio. I due nuovi modelli di TDA

All’interno dell’ampia gamma di pareti doccia TDA spiccano Vito e Ottavio.  

Vito è una parete doccia dall’allure moderna e accattivante. Il vetro di Vito è disponibile in due spessori, 6 e 8 mm e abbinabile all’elegante decografia Atelier, molto trendy ed essenziale, perfetta per chi cerca una doccia dal design minimal e d’effetto. 
I profili neri mostrano l’anima più punk di questa parete doccia sorprendente.

Ottavio è una parete doccia dalle linee rigorose, il tratto dei profili laterale e superiore, dagli ingombri minimi, viene completato dall’assenza del profilo a terra.
Questo affascinante, innovativo modello è disponibile per l’installazione in nicchia o ad angolo. La porta scorrevole da 8mm con chiusura magnetica ha il sistema di sgancio dell’anta facilitato che ne agevola la pulizia.  L’aspetto di Ottavio può essere completato dalle diverse finiture disponibili per i profili (TCrom®, Total Black, Total White, colori della palette TDA) e per i vetri (extrachiaro, trasparente, fumé e le decografie)